Brownies al cioccolato fondente senza lattosio

Aggiornato il: apr 23


Ho delle amiche fantastiche.

Donne stupende, con esperienze e storie molto diverse, tutte di gran carattere, tutte forti, affidabili, presenti e speciali. Le nostre serate sono sempre momenti d'incontro e di confronto dei quali difficilemente riesco a fare a meno. Cerchiamo sempre di ritagliarci dei momenti solo nostri ma qualche volta ci fa piacere condividere queste serate con i nostri figli. Adolescenti ingestibili, irruenti, fastidiosi ma anche straordinariamente adorabili che qualche volta ci concedono il piacere della loro compagnia senza troppi lamenti. La scorsa settimana abbiamo organizzato una cena a casa mia, quando decidiamo di rifugiarci a casa ognuno tutte noi ci attiviamo portando qualcosa da mangiare.

Il mio compito principale è dedicarmi al dolce.

In questa occasione ho voluto provare ad un grande classico, amato da tutti, il brownie. La versione scelta è senza lattosio, con tanto cioccolato fondente e con farina integrale e farina di semola. Ho voluto rifare una ricetta di un libro che personalmente trovo veramente fantastico: Dolci senza rimpianti scritto da Antonella Polcaro e Cesare Gridelli.

Solo dopo ho scoperto che esiste anche la video ricetta che trovate a questo indirizzo: https://www.antoniettapolcaro.it/brownies-al-cioccolato-fondente-video-ricetta/

Il risultato è stato ottimo, gli ingredienti sono diversi dalla versione classica, infatti il libro è dedicato a ricette salutari, che limitano l'uso di farine e zuccheri raffinati prediligendo l'integrale e il vegetale. Ogni dolce realizzato da questo libro mi ha stupito, sempre buonissimo  e di facile realizzazione anche questo brownie non ha deluso le aspettative ne mie ne dei miei ospiti, anzi! Chi vuole mantenersi in forma e in salute ma ama i dolci non può non avere questo libro nella sua cucina,gli ingredienti usati sono facilmente reperibili e le ricette sono alla portta di tutti.. provare per credere!

Ingredienti per una teglia rettangolare 35 x 25 cm

  • 300 gr. di cioccolato fondente

  • 200 gr. di farina integrale

  • 140 gr. di semola rimacinata

  • 300 gr. di zucchero integrale di canna

  • 100 gr. di cacao amaro

  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva

  • 600 ml di bevanda di soia

  • 6 gr. di cremor tartaro

  • 4 gr. di bicarbonato (da aggiungere nel caso non sia già nella bustina di cremor tartaro)

  • un pizzico di sale

Procedimento:

  1. Accendiamo il forno a 180° modalità statica.

  2. Mettiamo sul fuoco una pentola con la bevand di soia e versiamo dentro il cioccolato fondente precedentemente tagliato a scaglie.Scaldiamo a fuoco lento fino a quando il cioccolato non si è completamente sciolto.

  3. Mentre il cioccolato si raffredda versiamo in un recipiente tutti gli ingredienti secchi e amalgamiamo bene.

  4. Aggiungiamo al mix di farina, zucchero, lievito, cremor tartaro, bicarbonato e sale l'olio e poi il cioccaloto sciolto nella bevanda di soia che intanto si è raffreddato.

  5. Mescoliamo bene il tutto fino a qualdo il composto risulterà liscio ed omogeneo, potete farlo con le fruste elettriche o a mano, fate attenzione ad eliminare tutti i grumi, ci vorranno pochi minuti.

  6. Prendete una teglia rettangolare, io ne ho preferito una bassa e larga, foderatela con carta forno che precedentemente avete bagnato e strizzato bene.

  7. Versate il composto all'interno della teglia e infornate a 180° per 25 minuti circa.

  8. Fate la prova stecchino e ricordatevi che questo dolce deve rimanere umido, non deve essere troppo asciutto altrimenti perde la sua consistenza morbida al palato.

  9. Sfornatelo e fatelo raffreddare bene prima di tagliarlo a quadrattoni.

Il profumo di cioccolato ha riscaldato la casa, a mio parere

non si deve aggiungere altro, è perfetto così com'è!

Alla fine della nostra cena è stato apprezzato da tutti. Ho voluto farne una teglia abbastanza grande così da poter regalare una fetta di cioccolatosa dolcezza alla mie amiche e ai loro ragazzi che si sa, la mattina hanno bisogno di una carica in più per affrontare la giornata scolastica.


0 visualizzazioni

©2019 by Creato da Giorgia Bacchia con il sostegno morale della mia famiglia e dei miei amici.Fotodel Carso di Janko Furlan