Crostata di San Valentino

Aggiornato il: mar 13


Crostata con marmellata di fragole tortefelici happinessinacake

Non ho mai festeggiato questo giorno particolare perchè faccio parte di quelle persone che amano indistinatamente nello stesso modo per tutto l'anno!

Ogni scusa per cucinare dolci però, si sà, per me deve essere presa al volo!

Questa crostata è molto semplice da realizzare, il divertimento sta nello sbizzarrirsi con le forme, se non vi piacciono i cuori potete usare fiori, geometrie o qualsiasi forma della quale possedete lo stampino per biscotti.

La ricetta che ho usato per la frolla è quella base di Iginio Massari (la ricetta la trovate qui) alla quale però non ho messo il lievito.

Ho preparato la frolla un giorno prima e l'ho lasciata riposare in frigo per una notte.

Lo stampo utilizzato per questa ricetta è di 20 cm, sono quei fantastici stampi con il fondo movibile che ti permettono di staccare la crostata in modo semplicissimo una volta cotta e fredda.

Procedimento:
  • Preriscaldate il forno a 180° modalità statica

  • Togliete la frolla dal frigo e fatela riposare a temperatura ambiente per 20 minuti

  • Stendete un disco con il mattarello di spessore circa 4 mm e posizionatelo nello stampo ben inburrato.Siate pazienti e fate aderire bene la pasta.

  • Tagliate con un coltello la parte eccedente della frolla in modo da portarla a pari con il bordo.

  • Bucherellate il fondo della crostata con una forchetta in modo da evitare il rigonfiamento in cottura.

  • Prendete la marmellata che più gradite, io ho usato quella alle fragole. Mi trovo molto bene con la confettura extra al 70% di frutta della Despar premium. Il rapporto qualità prezzo è ottimo, contiene tanta frutta e non è troppo dolce.

  • Stendete uno strato di marmellata nello stampo, consiglio di non arrivare proprio al bordo ma di lasciare qualche millimetro in modo da poter posizionare il secondo disco di pasta frolla agevolmente.

  • Stendete un secondo disco di pasta sempre di circa 4 mm e create le forme che più vi piacciono, ricordate che più "buchi" farete e più dovrete stare attente quando maneggerete il disco, sarà infatti meno stabile se gli spazi creati saranno molti.

  • Prendetelo con delicatezza e appoggiatelo sulla marmellata facendo adeire i bordi con la base. Prima di fare questa operazione prendetevi qualche minuto per misurare i dischi, lasciando un pochino di margine che poi toglierete con il coltello. Non fate il secondo disco troppo giusto, altrimenti qualsiasi errore nel montaggio sarà difficilmente correggibile.

  • Ora con le dita fate aderire bene i bordi superiori a quelli inferiori.

  • Utilizzate le forme "piene" che avete ricavato e posizionaltele sulla parte superiore. Se notate sulla foto, tutt'intorno alla crostata ci sono dei cuori in rilievo... ecco proprio quelli!! Sono il frutto delle formine fatte che io ho riutilizzato sulla crostata chiusa.



  • Infornate per circa 25 minuti. State sempre attenti alla cottura, non deve dorarsi troppo ma neanche essere troppo morbida.

  • Nel frattempo, con la pasta avanzata create altri biscottini... li cuocerete dopo e poi potrete creare delle decorazioni personalizzate sulla vostra crostata a piacimento. Io ho aggiunto qualche piccolo cuoricino e ho fatto un bisocotto più grande con una forma in mezzo, proprio quello che ho posizionato al centro della crostata una volta cotta.

Il risultato credo sia veramente carino! Frolla e marmellata sono un abbinamento veramente ottimo, Asia l'ha mangiata per colazione e merenda, ho perfino dovuto insistere perchè ne offrisse alle sue compagne di pallavolo!!!



0 visualizzazioni

©2019 by Creato da Giorgia Bacchia con il sostegno morale della mia famiglia e dei miei amici.Fotodel Carso di Janko Furlan