Freschi di campo! Farfalle con cavolo nero e pomodorini

Aggiornato il: mar 13


L'inverno è una stagione ricca di sorprese!

Il freddo aiuta la natura a produrre ortaggi fantastici dalle proprietà e dai gusti eccezionali. Per amore della buona cucina e della salute a tavola cerco sempre di rifornirm dai produttori locali e conosciuti acquistando prodotti a km 0, senza pesticidi o diserbanti che faccio volentieri a meno di portare a tavola!

Vi ho già raccontato della cena con la mia amica Aila ( il post lo trovate qui) ma ho omesso che, inaspettatamente, mi sono trovata a ricevere in regalo un bellissimo mazzo di cavolo nero appena raccolto dal suo orto!!

Mia figlia adora letteralmente questo ortaggio!!

In qualsiasi modo io lo cucino sò per certo che sarà un successo! Così ,dietro velato consiglio proprio di Asia ,ho preparato un primo gustoso e leggero che ci siamo mangiate il giorno dopo la raccolta.

Farfalle al cavolo nero e pomodorini.

Avendo un marito abruzzese in casa non manca mai una confezione di ottima pasta, in questo caso ho utilizzato la pasta Cocco di Fara San Martino in Abruzzo.

Una pasta artigianale che non si smentisce mai grazie alla materia prima di ottima qualità che viene usata nella produzione.

Ecco la ricetta: Ingredienti per 4 persone :
  • 320 gr di farfalle

  • 400 gr di cavolo nero freschissimo

  • 300 gr di pomodorini pachino freschi

  • 3/4 pomodorini secchi

  • sale e olio q.b

Procedimento:
  • Pulite il cavolo nero, togliete la parte più coriacea centrale e mantenete la parte morbida e soda delle foglie, lavatelo bene sotto l'acqua corrente fredda.

  • Mettete sul fuoco una pentola con acqua salata e una volta raggiunto il bollore mettete a cuocere le foglie di cavolo, lasciate andare per 5/10 minuti da quando ricomincia a bollire.

  • Nel frattempo tagliate i pomodorini e i pomodori secchi.Mettete in una padella dell'olio e uno spicchio d'aglio.Quando l'olio si sarà insaporito unite i pomodori e i pomodorini secchi,regolate di sale , coprite e lasciate andare.(Se necessario aggiungete un pochino di acqua di cottura del cavolo).

  • Trascorsi i 10 minuti aggiungete all'acqua con il cavolo la pasta e lasciatela cuocere per il tempo indicato. Deve essere al dente.

  • Scolate pasta e cavolo e unite il tutto nella padella con i pomodorini facendoinsaporire tutto insieme.

  • Servite ben caldo con una grattata di parmigiano.

Vi assicuro che la semplicità di questo piatto, sia nel procedimento che negli ingredienti , da un prodotto finale delizioso! Se vi piace potete aggiungere qualche alice sott'olio ai pomodorini (omettendo però il parmigiano)oppure qualche pinolo tostato.

E' una ricetta che si sposa a diverse modifiche in base ai propri gusti, non resta che provare per credermi!


0 visualizzazioni

©2019 by Creato da Giorgia Bacchia con il sostegno morale della mia famiglia e dei miei amici.Fotodel Carso di Janko Furlan