Torta di cachi

Aggiornato il: mar 13




Questa è una torta autunnale che ti rimette in pace con il mondo quando sei triste,la dolcezza dei cachi ti lascia una piacevole sensazione di leggerezza e la semplicità degli ingredienti non ti fa sentire in colpa... anche se ne mangi due fette!



Ingredienti:per una teglia tonda da 20 cm (altezza 10 cm)
  • 200 gr farina per torte (farina di grano tenero tipi 1 macinata a pietra)

  • 100 gr di zucchero di canna (super dark)+ due cucchiai per la superficie

  • 70 gr olio di semi

  • 1 bustina di lievito

  • 3 uova

  • 2 cachi mela medi

Procedimento:
  1. Preriscaldare il forno a 180°-ventilato

  2. Sbattere le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti,quando sarà diventato gonfio e spumoso aggiungere a filo l’olio continuando a sbattere. Io ho usato le fruste elettriche.

  3. Aggiungere la farina a cucchiaiate e continuare a mescolare dolcemente con una spatola di silicone in modo da non smontare il composto.

  4. Quando l’impasto sarà ben mescolato aggiungere la polpa di un caco precedentemente tagliata a cubetti( se il caco è particolarmente maturo avere cura di farlo scolare prima attraverso un colino per eliminare il succo in eccesso e impedire che la torta risulti alla fine troppo morbida)

  5. Versare l’impasto in una tortiera precedentemente ricoperta sia sulla base che sui bordi da carta forno. Se si vuole un risultato pulito nella forma ritagliare la carta forno a misura,evitando le pieghe e farla aderire bene sullo stampo, consiglio di imburrarlo oppure oliarlo prima di posizionare la carta.

  6. Tagliare il secondo caco a spicchi,questo deve essere maturo ma ben sodo, e posizionarlo a raggera sulla superficie dell’impasto, quindi spargere uniformemente i due cucchiai di zucchero di canna.

  7. Infornare a 180° per 50 minuti .Fare sempre prima la prova stecchino,quando la torta sarà cotta aprire il forno per 10 minuti prima si sfornare la torta.Lasciarla raffreddare prima di toglierla dall’impasto.





0 visualizzazioni

©2019 by Creato da Giorgia Bacchia con il sostegno morale della mia famiglia e dei miei amici.Fotodel Carso di Janko Furlan