Torta di grano saraceno con mele e pere

Aggiornato il: mar 13


Sono sincera,questa torta ha riscosso pareri discordanti

Io la adoro, in realtà me la sono inventata ieri pomeriggio, avevo voglia di cucinare un dolce ( che strano no?) ma ultimamente mi sono dedicata a torte impegnative dal punto di vista degli ingredienti facendo dolci buonissimi ma molto calorici.Così invece di puntare sul mio grande classico, la torta di mele (ricetta che trovate qui) ho voluto farene una variante utilizzando una parte di farina di grano saraceno e le pere.

Il risultato è stato una torta molto rustica e poco dolce, dalla consistenza granulosa dovuta al grano saraceno. Perfetta per merenda e colazione ma sicuramente non adatta a occasioni speciali,insomma la classica "torta per tutti i giorni".

Mia figlia Asia e mio marito non sono stati entusiasti, quasi quasi ci sono rimasta anche male, ma come? A me piace così tanto...Allora ho deciso di portare il dolce ai miei colleghi e ad una mia cara amica per avere altri pareri. Ho avuto così la prova che i gusti sono del tutto personali! Infatti Vittoria (la mia amica) e tutti i miei colleghi sono rimasti entusiasti, mi hanno addirittura chiesto la ricetta! Il mio umore è tornato positivo, ho avuto anche questa volta la soddisfazione di rendere felice qualcuno con la mia cucina!!


Passiamo agli ingredienti per una tortiera a cerniera da 26 cm
  • 2 mele grandi

  • 2 per grandi

  • 250 gr di zucchero di canna

  • 200 gr farina 00

  • 175 gr farina di grano saraceno

  • 270 ml di latte

  • 3 uova

  • 1 bustina di lievito

  • succo di limone

  • cannella in polvere a piacere

  • un bicchierino di Rhum

  • un pizzico di sale

Procedimento:
  1. Per prima cosa sbucciamo e  tagliamo le mele e le pere a fettine sottili, bagnamole con del succo di limone per evitare che anneriscano, uniamo lo zucchero di canna,la cannella e il Rhum, mescoliamo lentamente in modo da unire bene lo zucchero alla frutta,la cannella e il liquore.Copriamo con un canovaccio e lasciamo riposare per almeno 2 ore.

  2. Accendiamo il forno a 180° e foderiamo con carta da forno una tortiera a cerniera  da 26 cm di diametro.

  3. Passato il tempo della macerazione della frutta mettiamo a sciogliere il lievito nel latte e mescoliamo bene in modo da eliminare tutti i grumi.Sarà più semplice se mettiamo prima un solo parte del latte e poi ,dopo aver ben mescolato , uniamo il resto.

  4. Sbattiamo leggermente le uova con una frusta e aggiungiamo il latte con il lievito, mescoliamo bene.

  5. Uniamo le farine, il lievito e il sale e versiamole nel composto delle uova, tutte in una volta,mescoliamo molto bene in modo da ottenere un composto omogeneo.

  6. A questo punto prendiamo 2/3 della frutta con un mestolo e delicatamente aggiungiamola al composto. Mescolaiamo anche parte del succo della frutta, qui si trova il nostro zucchero!! Cerchiamo di dosare il succo in modo da non rendere il tutto troppo liquido.

  7. Versiamo il composto nella toriera delicatamente, e disponiamo la frutta avanzata sulla superficie a nostro piacimento.Versiamo un pochino di succo rimasto sulla superficie e inforniamo per 25 minuti a 180°, abbassiamo poi il forno a 160 e lasciamo andare altri 45 minuti.Controlliamo sempre con lo stecchino ,la superficie si dorerà e si caramellerà un pochino,il colore della torta sarà comunque scuro per via della farina di grano saraceno. Se la superficie inizia ad essere troppo dorata copritela con un foglio di alluminio.

  8. Sfornatela e lasciatela raffreddare.Servitela a colazione con lo yogurt greco, se invece preferite aggiungere un pochino di dolce potete abbinarla ad una marmellata di mele cotogne. Io la trovo deliziosa e profumata. Non fatevi venire sensi di colpa mi raccomando, gli ingredienti parlano chiaro, la vostra linea non ne risentirà ve lo posso assicurare.

44 visualizzazioni

©2019 by Creato da Giorgia Bacchia con il sostegno morale della mia famiglia e dei miei amici.Fotodel Carso di Janko Furlan