Il giardino di Erika, profumi e sapori della nostra terra.


Mi piace ricevere consigli dalle mie lettrici e anche in questo caso sono state fondamentali.

Il giardino di Erika è stata proprio una scoperta.

Anna, che ormai ho deciso di nominare “inviato speciale di Torte Felici”, mi ha segnalato per prima questa piccola azienda di Bagnoli della Rosandra, dicendomi di essersi innamorata della marmellata di #nespole, un tipo di marmellata non comune e poco conosciuta, questo ha subito attirato la mia curiosità.

Qualche giorno dopo leggo un articolo di Trieste.Green proprio su Erika e capisco che si parla di una realtà locale DOC, di quelle che amo tanto e che sono ancora poco conosciute.

Come sempre mi attivo e dopo qualche messaggio, riusciamo a fissare un appuntamento per conoscerci!

Timida e riservata ho trovato Erika una persona perfettamente in sintonia con il suo lavoro.Coltivare erbe spontanee e produrre miele in modo naturale non è un mestiere adatto a tutti, ci vuole dedizione e pazienza, Erika mi ha trasmesso proprio questa sensazione, una persona tranquilla che ama la natura e soprattutto si dedica anima e corpo al suo lavoro.

Il giardino di Erika nasce nel 2019, dopo aver preso la decisione di lasciare un lavoro sicuro decide di iniziare questa avventura e dedicarsi alla sua grande passione, le erbe e le api. Laureata nel 2006 in tecniche erboristiche Erika ha tutte le conoscenze e le capacità per portare avanti il suo sogno.

Nel suo giardino troviamo un percorso aromatico curato nei minimi dettagli, non viene utilizzato nessun pesticida e il rispetto per la biodiversità è la base della sua coltivazione, sono questi gli ingredienti usati per coltivare le erbe usate nelle tisane che prepara lei stessa raccogliendo ed essiccando le piante nel suo laboratorio di Dolina.

Non solo tisane ma anche marmellate fatte con la frutta del suo giardino, gusti particolari e poco conosciuti come la marmellata di nespole, amoli e cannella, melone e grappa, cipolla rossa e altro ancora.

Frutta particolare vero?

Solo i nomi ricordano i nostri nonni e le marmellate che si facevano in base alla frutta raccolta in giardino.Erika però ha un'altra grande passione, quella delle api. Nel suo giardino ci sono 28 arnie, una piccola produzione che però merita tutta la nostra attenzione, le api sono fondamentali per il nostro ecosistema, fino al 35 per cento della produzione mondiale di cibo dipende dalle api, delle 100 colture da cui dipende il 90 per cento della produzione mondiale ben il 71 per cento sono legate al lavoro d'impollinazione delle api(link).

Ormai sappiamo però che diversi fattori causati dall'uomo hanno portato le api a rischio d'estinzione, è quindi nostro dovere proteggerle e salvaguardarle, per farlo dobbiamo sostenere anche le piccole aziende come questa, solo così avremo qualche speranza di non fare un danno ecologico irreparabile.

Prendetevi 15 minuti di tempo e guardate questo video, potrete scoprire un mondo affascinante e unico e comprenderete quello che vi sto dicendo.

Torniamo ora a Erika e ai suoi prodotti, oltre a marmellate, miele e tisane una delle passioni che mi ha raccontato è quella dell'utilizzo delle erbe per dipingere i tessuti, macerando alcune erbe in acqua Erika estrae la tintura che utilizza per colorare alcuni oggetti di sua produzione.

Mi sono regalata un cuscino dipinto con il Sommaco, tipico delle nostre zone, che all'interno ha un mix di erbe rilassanti, sono sincera, lo posiziono vicino al viso quando vado a dormire e devo dire che funziona, è come addormentarsi in un giardino profumato.


Ho trovato anche questa volta una realtà speciale, proprio nel mio territorio, ma dove è possibile trovare i suoi prodotti?

Potete chiamarla o mandarle un messaggio tramite facebook,

Utilizzare il sito web di Trieste.Green (nel quale potrete acquistare molti prodotti locali di diverse aziende, tutte del territorio)

Andare nel panificio.- pasticceria Ota di Bagnoli della Rosandra dove oltre a gustare un buon dolce o dell'ottimo pane troverete i prodotti di Erika.

Vi consiglio di rimanere aggiornati sui mercatini che Erika farà prossimamente, il contatto diretto ha un valore aggiunto, sentir parlare questa produttrice del suo lavoro vi farà capire quanto impegno e dedizione c'è dietro ad ogni prodotto che deciderete di provare.

Fate come me, ascoltare la mia “inviata speciale” e sostenere il giardino di Erika, farete bene a voi e al nostro territorio tanto amato, il Carso.

#ilgiardinodierika #carso #erbespontanee #miele #apicultura #tortefelici #happinessinacake #marmellate #tisane #iocomprofvg #triestegreen #aziendelocali #biodiversità #salviamoleapi #coltivarebio #km0 #erbeofficinali

337 visualizzazioni

©2019 by Creato da Giorgia Bacchia con il sostegno morale della mia famiglia e dei miei amici.Fotodel Carso di Janko Furlan