Plumcake zucca e cioccolato

Aggiornato il: mar 13


Avete presente quando una ricetta vi colpisce al primo sguardo?

Non riesco a capire se il mio innamoramento sia dovuto all'immagine ( e di foto fantastiche di cibo ne è pieno il web) ,alla lista degli ingredienti oppure al nome, a volte anche fantasioso, con cui viene pubblicizzata la ricetta. Seguo molti profili sia Instagram che Facebook e  vari blog di cucina, alcuni perchè sono proprio belli da vedere, altri perchè hanno contenuti interessanti, trucchi e consigli per affrontare i piccoli inconvenineti che spesso s'incontrano quando ci si mette ai fornelli, ma tutti hanno in comune autori veramente bravi, cuochi che fanno ricette prelibate! Tra questi uno dei migliori e sicuramente uno dei più famosi è il sito di Sonia Peronaci, lei mi piace, sembra una persona semplice e molto professionale, le sue ricette sono sempre diverse e mi invogliano a cucinare! Oggi infatti ho deciso di provare a fare il suo "plumcake con zucca e cioccolato", due ingredienti che amo molto e che sono al centro delle mie ricette autunnali.

Per prima cosa mi sono attivata per reperire l'ingrediente principale, la zucca!

Chiaramente mi sono rivolta a mio bioshop d fiducia, l'Azienda Agricola Carso, una piccola azienda che produce ortaggi rigorosamente biologici, gestita da una mia cara amica, Aila Quadracci. Essendo il periodo giusto sono andata a colpo sicuro e insieme ad Aila siamo andate in orto a cercare la zucca giusta per me!

https://www.campingcarso.com/azienda-agricola



Ecco la ricetta che trovate in versione originale a questo link: https://www.soniaperonaci.it/plumcake-zucca-cacao/ ,in verità io ho saltato la parte della decorazione con la ghiaccia reale, non avendo lo stampo che viene usato dal Sonia e facendo il dolce per la colazione della mia famiglia, non ho dato moltissima importanza all'aspetto estetico, certo il suo è decisamente più bello ma per la mia cucina familiare va benissimo anche questa versione semplificata.


Ingredienti per una forma da plumcake 27cmx14cm

  • farina 00 100 g

  • fecola di patate 50 g

  • cacao amaro in polvere 30 g

  • zucchero di canna demerara 100 g

  • miele 50 g

  • zucca delica  250 g

  • uova medie 3

  • olio di semi di girasole 100 g

  • lievito chimico in polvere 16 g

  • sale fino 1 grosso pizzico

  • cannella in polvere 1 cucchiaino raso

  • chiodi di garofano in polvere la punta di 1 cucchiaino

  • noce moscata grattugiata 1 pizzicco

Procedimento:

  1. Puliamo e sbucciamo la zucca, tagliamola a pezzi di circa 3 cm.

  2. Disponiamo la zucca pulita e tagliata all'interno di un foglio di alluminio ben chiuso e facciamola cuocere in forno a 180° per 35 minuti.La zucca deve cuocere ben chiusa nel cartoccio.A fine cottura deve risultare morbida e schiacciarsi con la forchetta.

  3. Uniamo la zucca all'olio e frulliamo il tutto con un frullatore ad immersione in modo da ottenere una purea,lasciamola raffreddare.

  4. Nel frattempo che la zucca si raffredda separiamo i tuorli dagli albumi.

  5. Montiamo gli albumi con le fruste(o con la planetaria).Quando iniziano a gonfiarsi uniamo pian piano lo zucchero di canna.

  6. Dopo aver montato lo zuchero e gli albumi uniamo i tuorli uno alla volta, aspettando che si amalghimino bene al composto prima di aggiungere quello successivo.

  7. Aggiungiamo il miele

  8. Uniamo la purea di zucca poco alla volta per evitare che il composto si smonti.

  9. A parte uniamo insieme la farina, il lievito e la fecola.

  10. Setacciamo il tutto direttamente nel composto di zucca mescolando dall'alto al basso delicatamente per non far sgonfiare il composto che dovrà risultare liscio e spumoso.

  11. Aggiungi le spezie: cannella, chiodi di garofano e noce moscata grattugiata e un pizzico di sale.

  12. Versiamo il composto nello stampo precedentemnete oliato e inforniamo a 180° per 30 minuti, fate sempre la prova stecchino perchè ogni forno è diverso. Lasciamola raffreddare.

  13. A questo punto siamo pronti per una buonissima merenda o colazione!!

Si conserva sotto una campana di vetro per 4 giorni circa (credo che non sarà il caso e finirà decisamente prima) oppure la potete congelare per servirla a temperatura ambiente quando ne avete voglia!

Questa ricetta è molto semplice, non troppo calorica e molto ben spiegata. Adattissima nelle giornate autunnali!

Buon appetito.

0 visualizzazioni

©2019 by Creato da Giorgia Bacchia con il sostegno morale della mia famiglia e dei miei amici.Fotodel Carso di Janko Furlan